Archivi categoria: Narrativa

Auguri

Buon anno, auguri a tutti gli amici che in questi giorni di festa hanno avuto un pensiero per me. Ho nostalgia del tempo passato! Ho nostalgia delle piccole cose che non hanno avuto nessun valore per me, per lo scorrere inesorabile del … Continua a leggere

Pubblicato in Narrativa | 24 commenti

Natale

       Giotto- Natività di Gesù- Assisi      “Ora in quei giorni, uscì un editto di Cesare Augusto, che ordinava il censimento di tutto l’Impero […] Tutti partivano per farsi iscrivere, ciascuno nella propria città.    Anche Giuseppe salì dalla Galilea, dalla … Continua a leggere

Pubblicato in Narrativa | 12 commenti

L’amore non muore mai…

 “Ora credo di aver imparato che cosa significa amare: essere capaci, non di prendere iniziative di rilancio di sé e di “esagerazione”, ma di essere attenti all’altro, di rispettare il suo desiderio e i suoi ritmi, di non chiedere nulla … Continua a leggere

Pubblicato in Narrativa | 11 commenti

Lettera agli uomini che odiano le donne

NOI donne occidentali siamo le prime madri libere dal destino della maternità: possiamo scegliere di essere donne senza figli. Nella madre antica, il primo anno di vita e quelli seguenti creavano nel bambino un’idea di donna che si prolungava nell’età adulta, in … Continua a leggere

Pubblicato in Narrativa | 18 commenti

SIAMO SARDI

Originally posted on LA PAGINA DI NONNATUTTUA:
Siamo spagnoli, africani, fenici, cartaginesi, romani, arabi, pisani, bizantini, piemontesi. Siamo le ginestre d’oro giallo che spiovono sui sentieri rocciosi come grandi lampade accese. Siamo la solitudine selvaggia, il silenzio immenso e profondo,…

Pubblicato in Narrativa | 2 commenti

Tu sei l’odore

Francesco: “Parlare agli altri di te dopo una vita che ho parlato CON te, è assurdo” TU SEI L’ODORE Tu sei l’odore che mi ha salvato la vita. Avevamo diciott’anni, la prima volta che ti ho baciata. Le tue labbra … Continua a leggere

Pubblicato in Narrativa | 19 commenti

Visita inaspettata di Giulio Salvatori

 Dopo tanto tempo ho sentito il desiderio di bussare nuovamente alla porta del -Salotto di Lucia- Non ha risposto nessuno ma siccome la porta era appoggiata, mi sono permesso di entrare. In punta di piedi. Ho osservato e apprezzato l’ordine … Continua a leggere

Pubblicato in Narrativa | 29 commenti