Uno dei borghi più belli d’Italia: Montefalco

                                              Per le cose di Montefalco

     Questa terra è posta sopra un colle che ha più del selvaggio che del domestico a vedere, se ben poi si rende tutto ameno ne l’avicinarsi al luoco, perché è ornato di belle et buone vigne, coltivati terreni ben acconci et di gran frutto,fa delicatissimo grano, che l’uno et l’altro è d’avantagio al numero delle genti; i frutti sono quivi perfettissimi et in gran copia, abonda di buona et perfecta acqua di vena per bere; è in bonissima et purgata aria.”

      Così scriveva  Cipriamo Piccol Passo nella metà del 1500 e illustrava, con questa bellissima stampa, la mia città nativa: Montefalco.

    Situata nel cuore dell’Umbria, morbidamente sdraiata sul colle, gode di una posizione invidiabile,tanto da essere  appellata “Ringhiera dell’Umbria”, dal suo belvedere si scorge un panorama unico che  permette di ammirare i centri di Perugia, Assisi, Spello, Foligno, Trevi, Spoleto; ancora più lontano si scorgono i rilievi dell’Appennino, del Subasio e del Serano.

      Ora potremo iniziare una breve visita alla città, uscendo dalla mia casa, situata in Via delle Grazie, a pochi passi incontriamo la Chiesa-museo di San Francesco, una sintesi di storia, arte, cultura e tradizione. Il Museo è noto in tutto il mondo per gli affreschi di Benozzo Gozzoli raffiguranti le Storie della vita di San Francesco, nel suo interno conserva una stupenda Natività del Perugino e affreschi della scuola umbra del’400. La via su cui si affaccia il Museo conduce direttamente alla bella Piazza circolare dove notiamo il maestoso Palazzo del comune e significativi Palazzi signorili.

 

Il Centro Storico è delimitato da una cinta di Mura medievali, interrotte da imponenti Porte che preservavano la città dagli attacchi esterni: la Porta di Federico II di Svevia, è stata eretta nel 124o in occasione di una sua visita e reca in alto lo stemma più antico della città. Una delle chiese che amo di più è Santa Illuminata (XVI), le sue pareti impreziosite da affreschi di Francesco Melanzio e alcuni pittori umbri, sono impressi nella mia mente, ricordo che da bambina, mentre assistevo alle funzioni religiose,  osservavo a lungo quelle figure, un San Sebastiano trafitto dalle frecce m’ implorava pietà.

Non sarete mica stanchi? A pochi metri raggiungiamo Porta Spoletina e siamo arrivati alla mia casa natia, ancora non vi posso ospitare i lavori di restauro non sono terminati, ma portate pazienza e presto sarete tutti miei ospiti, nel frattempo ammirate lo splendido panorama e la Chiesa di San Fortunato che custodisce al suo interno un bellissimo affresco di Benozzo Gozzoli. Tornerò a raccontare di Montefalco, con la speranza di non annoiarvi, a presto!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Quisquiglie e Pinzillacchere. Contrassegna il permalink.

12 risposte a Uno dei borghi più belli d’Italia: Montefalco

  1. pino vangone ha detto:

    Qualche anno fa nel fare una passeggiata con la mia famiglia ad Assisi, telefonai a Lucia, confermandole che il giorno seguente Le avrei fatto visita in Montefalco. Lucia ed Angelo amici conosciuti nel mondo virtuale con i quali intrattenevo rapporti nel web dal 2009, sempre garbati e corretti nei rapporti si appalesarono con tutte le loro qualità anche nel mondo reale, nell’incontro gioviale avuto con loro, nell’estate 2010, tutti avemmo l’impressione di essere stati amici da sempre trascorremmo una bella mattinata a Montefalco con mia moglie e mio figlio. Angelo e Lucia, molto ospitali, ci fecero da cicerone nella visita al museo e nelle contrade del bel paese, bellissimi si rivelarono paesaggi naturali che si ammirano nel circondario sia a nord verso Assisi e sia dal lato sud verso Spoleto. E’ rimasto un dolce ricordo della bella giornata trascorsa rinnovabile in futuro se il Signore vorrà.

  2. nives1950 ha detto:

    Mamma che spettacolo…come vorrei essere li con Voi! Per ammirare questo gioiellino di arte e natura…di affetti e cose buone e sante! Sei davvero fortunata Lucia…ad avere radici così preziose. Nella foto di coppia…sembri beata!
    Divertitevi amici cari…godetevi il più possibile, tutti questi doni che la vita vi offre. Cacciate i cattivi pensieri e le preoccupazioni….Loro saranno sempre li ad attendervi. Riposatevi e accoglietevi reciprocamente…Il ricordo sarà dolcissimo e vi fortificherà!

    Un caro abbraccio

    Nives

  3. franco muzzioli ha detto:

    Nella primavera dell’anno scorso ,quando io ed Anna andammo ad incontrare Lucia ed Angelo, ci recammo la sera prima a mangiare da Coccorone ,ottimo ristorante di Montefalco.
    Bevemmo il Sagrantino , non sapendo che è un vino che si aggire sui 15°….ma era talmente buono …ed il cibo così eccezionale che non ci accorgemmo di bere due calici a testa.
    Quando uscimmo il cielo stellato ed il panorana umbro costellato da mille e mille luci ,sembravano confondersi . Il Sagrantino ci diede una strana deformazione della relatà, percorrendo quel tratto del balcone più bello del mondo fino all’Hotel Pambuffetti ,avemmo l’esatta sensazione di camminare a cinquanta centimetri dal suolo, lo so che le leggi della fisica non si possono violare ,ma vi garantisco che l’impressione è stata quella…..forse Montefalco fa brutti (o splendidi) scherzi.

  4. ili6 ha detto:

    Ma che bel tour! Lo farei subito e inoltre con delle guide speciali come te ed Angelo…
    Ciao, un abbraccio

  5. Giulio Salvatori ha detto:

    Mi ha colpito nel tuo narrare, l’amore che metti nel descrivere la tua città. Non tutti sanno apprezzare le bellezze che ti circondano:-vuol dire che sei molto attenta ma soprattutto attcaccata alle tue radici.A noi, a me, è un regalo che ci fai. Hai il dono della sapiente e colta guida.Mi sembra di capire che è ancora città “silenziosa” dove l’arte la fa da padrona .Da parte mia gli auguri più sinceri per un vivere sereni. Grazie ancora per le bellezze che , chissà, che un giorno le possa vedere con i miei occhi.

  6. liù ha detto:

    Il tuo paesino natio è stupendo Lucia cara ! Ora capisco perchè non vedi l’ora di tornarci!
    Abitare in una casa tra i boschi e i monti è il mio sogno da sempre!
    Un caro saluto
    liù

  7. fausta68 ha detto:

    Buona vacanza nella tua amata Montefalco!!!! Ho fatto un bel giro virtuale cvhe però mi ha fatto venire viglia di farlo realmente…..beh, visto come vanno le cose ora, mi accontento di guardare questa splendida cittadina attraverso i tuoi occhi…..
    p.s. è vero…..così piccole le foto rendono poco l’idea….

  8. girasole ha detto:

    Ma quale “annoiarvi”, è bello vedere anche se virtualmente, luoghi splendidi come questi. Sei una brava guida 🙂 ciao e buone vacanze

  9. icittadiniprimaditutto ha detto:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  10. Lorenzo D'Agata ha detto:

    Cara Lucia, si vede chiaramente che sei innamorata del tuo paese e ne hai bene il motivo viste la bellezza e la simpatia dei luoghi. Per tutto quello che si vede e ammira mi congratulo vivamente con te e Angelo. A questo punto sono certo che passerete un’ottima vacanza. 🙂

  11. luciabaciocchi ha detto:

    Paolo grazie, temevo il tuo giudizio, non mi rimproverare ho impiegato un sacco di tempo a sistemare tutto per benino….Ti ringrazio per il consiglio, la prossima volta farò meglio!
    Ti aspetto, vieni quando vuoi..
    Buone vacanze 😛

  12. popof1955 ha detto:

    Ecco Lucia a casa e francamente t’invidio, che voglia di sdraiarmi senza pensare e gustare qualcosa all’ombra di antiche mura. Mi raccomando godetevi sino in fondo queste vacanze.

    PS. aumenta la dimensione delle foto 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...