Il Bosco di San Francesco

 Dopo un lungo anno di lavori di restauro architettonico e paesaggistico, grazie ai fondi Fai, il 12 novembre è stato riaperto al pubblico Il Bosco di San Francesco. Tutti i cittadini umbri e non solo, sono grati per aver voluto realizzare nella nostra terra quest’importante recupero ambientale, ridando al paesaggio quell’attenzione che merita, in un momento in cui, invece, è frequente vedere un attacco in senso contrario, cioè la volontà di costruire anche dove ci sono vincoli ambientali. Trascorrere un giorno nel Bosco è “ una sorta di Pellegrinaggio del terzo Millennio, nella Natura, nella Storia, nel Sacro”,  percorrere il sentiero non significa solo godersi una passeggiata naturalistica,ma anche riscoprire l’antico cammino del Santo che da questi luoghi iniziò ad insegnare, con il suo messaggio, la perfetta armonia tra “ Uomo e creato”.

Con questo restauro si è raggiunto un obbiettivo apparentemente semplice, ma in realtà molto complicato, quello di riconsegnare alla natura e alla storia  un paesaggio ben gestito, rispettato, protetto, con tutto l’amore e la sapienza che la civiltà contadina ha accumulato nei secoli, tenendo presente che tutto ciò si andava via via perdendosi con le nuove generazioni.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Quisquiglie e Pinzillacchere. Contrassegna il permalink.

14 risposte a Il Bosco di San Francesco

  1. luciabaciocchi ha detto:

    Ringrazio commossa tutti gli amici che lasciamo qui i loro pensieri, un momento difficile, mi resta difficile trvare le parole…
    Un saluto carissimo 🙂 🙂

  2. pierperrone ha detto:

    Io ti regalo questo video, come se le parole fossero state scritte e pensate lì e la musica fosse stata creata lì.
    Piero

  3. sonoqui ha detto:

    Sono notizie che allargano il cuore e ci fanno riconciliare
    un po’ con questa società decadente.
    Grazie infinite
    Gina

  4. lucianaele ha detto:

    Bellissima notizia.
    Ci sono stata annai fa ed è mia intenzione ritornarci……..
    Ti auguro una buona giornata e un buon inizio settimana,
    Luciana

  5. popof1955 ha detto:

    Le ultime volte che son stato in Umbriua non son tonato, ma me lo ricordo con i lecci secolari, e uno addirittura si dice che abbia mille anni, vale a dire ha conosciuto Francesco. C’è ancora?

  6. Angela ha detto:

    Sono ripetitiva ho letto i commenti degli amici e anche io ti scrivo “finalmente una bella notizia!” , fà comunque bene leggere e vedere che potremo ancora godere di questa bellezza e santità. Un abbraccio Lucia e buona Domenica.

  7. pachino ha detto:

    Lucia, veramente bello,il video che illustra il recupero del bosco di san francesco,bravissimi…

  8. semplice1 ha detto:

    Ci piacciono queste notizie… abbiamo proprio bisogno di quotidianità, di naturalezza, di bellezza, di rispetto….di normalità!!
    baciuzzo

  9. fausta68 ha detto:

    Che piacere leggere notizie così belle!!! E’ bellissimo il bosco ed io ho una grande voglia di tornare ad Assisi!!! Grazie Lucia!!!

  10. ili6 ha detto:

    finalmente leggiamo qualche buona, bella e sana notizia.

  11. Vito M. ha detto:

    questa appartiene a quel genere di notizie che fanno bene…..
    Buona domenica, con amicizia, Vito

  12. giusymar ha detto:

    ha già detto tutto Luca!
    Mentre leggevo il tuo bel post, pensavo esattamente alle stesse parole!
    ciao e grazie dell’info!

  13. Lorenzo D'Agata ha detto:

    Che bella notizia ci hai dato, Lucia. Raggiungiamo due obiettivi: ripercorrere il cammino del Santo più amato e additare il recupero attuato dal FAI come prova significativa di rispetto della natura.
    Bravi, bravi, e ancora bravi.
    🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...