Nessuno ci spaventa…

Seguendo la trasmissione l’Infedele sulla 7, ho fatto delle riflessioni che mi piace condividerle con voi. Il nostro Premier pensa che gli italiani siano diventati dei cretini, quando dice; Milano rischia di diventare una zingaropoli islamica, una Mecca dei gay, appoggiata dalle Brigate di Pisapia. Avete fatto caso, anche Giuliano Ferrara contesta il Premier, dalle sue affermazioni dice;“vaniloquio della disperazione”,  non riuscendo più a convincere gli elettori con i soliti spot nelle  tv private e pubbliche, cerca di incutere nei cittadini la PAURA. Vuole spaventare gli elettori prima del ballottaggio, prevede una Milano invasa dagli zingari, dai terroristi, dai gay, dai drogati, da tasse onerose….Pensate che questa nuova strategia della paura, già denunciata in passato, possa essere credibile e capovolgere il risultato del ballottaggio?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Politica. Contrassegna il permalink.

19 risposte a Nessuno ci spaventa…

  1. lisboantigua ha detto:

    No, questa volta la strategia della paura non ha pagato e… speriamo che duri così!

  2. franco muzzioli ha detto:

    OK Lisa…ci siamo svegliati …non impauriti ma incaz…..ti (fa anche rima ) Senz’altro arrivederci al 12 giugno per dare non una ma tre botte in testa a questo governo.

  3. semplicementelisa ha detto:

    No..anzi, al contrario gli italiani si sono svegliati dal rincoglionimento berlusconiano …
    era ora!!!!

    e adesso avanti al 12 giugno per affossare definitivamente
    questa gentaglia!

    baci

    elisa

  4. pierperrone ha detto:

    Vedremo, vedremo.
    Lunedì sarà una dura giornata per i cannibali che si stanno mangiando il futuro dei nostri figli ed il nostro presente.
    Calci nei denti, gli daremo!

  5. scanazzatu ha detto:

    Penso che tutto questo nasca dall’ignoranza, il non conoscere il significato di parole come dignità, onore, morale, porta alla situazione in cui ci troviamo, guidati (si fa per dire) da anonimi individui, interessati non al bene del Paese, ma solo al loro.
    Credo che alla fine le “pecore” di cui Parla Giulio, stanche di subire, si trasformeranno in lupi, divorando il pastore.
    Auguri a tutti, anche a me, per un’ “ARIA” più pulita.

  6. Giulio Salvatori ha detto:

    Chi è alla guida del gregge , nel caso specifico di una -parte di gregge-(scusate il termine, ma le pecore le prendo sempre di esempio, nel senso buono )cerca sempre di mantenere la calma . La gente, tutta, è già esasperata per conto suo, con tutti i problemi che ha.Questo signore ha perso le staffe, ha il terrore negli occhi e tronfio di cattiveria .Non sa più a che santo attaccarsi.Gli consiglio San Mattia e…che se ne vada via.Chiudono le grandi fabbriche , famiglie alla fame etc. etc. questi sono problemi.I Comunisti ( ma dove sono ), non li hanno mai mangiati i bambini .

  7. sonoqui ha detto:

    Buonasera Lucia, sempre attuali e interessanti i
    Tuoi post.
    E’ vero, quando il terreno inizia a sgretolarsi sotto i piedi ci si
    aggrappa a tutto. Però, aspettiamo … perché spesso il popolo non è affidabile

    Un Abbraccio
    Gina

  8. popof1955 ha detto:

    Alle porte di Milano, esattamente a Milano2, si quella costruita negli anni ’80 da mister B. e dove hanno sede le sue TV, a due passi dal Laghetto dei Cigni, c’è una bella Moschea con il suo minareto e dove la gente va a pregare in un ambiente che non ha nulla da invidiare alle nostre chiese. Sinora proteste da parte degli abitanti non ce ne sono state.
    Questo il link di wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Moschea_di_Segrate

  9. fortunata ha detto:

    la colpa non e’ di berlusconi ma di chi lo vota. speriamo che i milanesi si siano svegliati.ciao fortunata

  10. semplice1 ha detto:

    Quando la nave sta per affondare tutti o scappano o si convertono!
    E poi si stenta a credere ai miracoli.
    Se il premier deve contare su i suoi fedeli..ahhahahha bandiere al vento!
    Prima quando era in auge credendolo invincibile e immortale, tutti si sfegatavano a sostenerlo, scatenando baruffe a non finire, adesso titubano o addirittura si comportano da Giuda escariota.
    A cominciare da Ferrara che ha fatto lo scendiletto, certo ingombrante, e s’è spesa pure la dignità con lo sbandieramento di mutande mesi fa in manifestazioni pro-Silvio.
    Silvio non ce la fa..non mette paura a nessuno..urla perchè è lui che è impaurito.
    Aria nuova e che sia una bell’aria!!!

  11. lucianaele ha detto:

    Ormai non c’è limite al peggio……….
    Vergognoso.
    Buon pomeriggio,
    Luciana

  12. ili6 ha detto:

    e comunque…no, non si costriusce nulla con la strategia del terrore e della paura.
    Bye bye

  13. ili6 ha detto:

    sapremo presto, Lucia, e nel caso di vittoria di Pisapia, cosa prevedibile perchè il ciclo B. è secondo me concluso, il tempo ci dirà su Milano rossa. Speriamo che sarà un bel dire.
    Grazie per la bella foto 🙂 In un puntolino ino ino c’è casa mia.
    A presto, ciaooooooo

  14. ANGELOM ha detto:

    Vivere e seguire la politica come la propone il nostro premier e un modo altamente indegno e offensivo per tutti noi, da qualsiasi parte politica esso appartenga, solo le persone con i paraocchi non si accorgono di questo modo negativo con cui si affrontano i problemi del Paese.

  15. Lorenzo D'Agata ha detto:

    No, per me questa cosiddetta strategia è incredibile e controproducente. Primo, perché i milanesi sono persone intelligenti, oltre che perbene. Secondo, perché Pisapia non è un rosso estremista, ma un professionista di valore conosciuto in tutto il mondo. A mio parere, Pisapia ha già la vittoria in tasca. Quanto alla moschea, Roma da tempo ce l’ha ed è la capitale del cattolicesimo. Mamma mia, sulla paura e sul discredito non si costruisce nulla e la sconfitta è assicurata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...